Vendere l’auto usata: la burocrazia

In Italia vendere un’auto usata non è cosa facile, soprattutto se si desidera cercare un cliente privato. La burocrazia in questo ambito è infatti assai complessa, perché si deve avere a che fare con uffici particolarmente affollati.

La vendita tra privati

auto usataVendere un’auto tra privati non è sempre una buona soluzione, per vari motivi. Il primo è legato alla burocrazia; dopo al vendita è infatti necessario recarsi presso gli uffici della Motorizzazione civile per fare il cosiddetto Passaggio di Proprietà. Spesso per diminuire i tempi di attesa ci si rivolge ad un’agenzia di pratiche automobilistiche, cosa che però risulta molto costosa. In questo modo la maggiore quotazione che ci spinge a vendere ad un privato sfuma a causa delle spese da sostenere obbligatoriamente.

La vendita tra privati è complicata anche dal fatto che non è sempre facile trovare una acquirente: si devono pubblicare più annunci e si deve anche perdere del tempo per mostrare l’automezzo alle persone che si dimostrano interessate. Le quali spesso cercheranno di fare un’offerta al ribasso.

La vendita tramite i siti di compro auto

Nell’ultimo periodo sempre più persone stanno sfruttando le possibilità offerte dai siti di compro auto, come ad esempio compro autobiz. Si tratta di siti internet totalmente dedicati all’acquisto di vetture da privati. Sono gestiti da società che si occupano esclusivamente di questo e che promettono tempi brevi e quotazioni massime.

Per poter ottenere una quotazione, del tutto gratuita e non vincolante, è necessario compilare un breve modulo, in cui inserire le caratteristiche dell’auto in questione, come ad esempio l’anno di immatricolazione, i chilometri percorsi e il colore. Si riceverà, nel corso di un paio di giorni, una quotazione, che tiene conto di ciò che abbiamo indicato nel modulo. Per questo motivo conviene indicare i dati veritieri.

Cosa succede dopo

Se la quotazione sembra interessante è necessario mostrare la vettura ad un perito, perché potrebbe nascondere dei difetti, non visibili dall’esterno. L’incaricato produrrà una nuova quotazione, accettando la quale potremo vendere subito la vettura.

Nell’arco di circa un’ora potremo ricevere la cifra pattuita e tornare a casa, accompagnati da un’apposita navetta. Tutta la burocrazia non ci dovrà preoccupare in alcun modo, perché ci penserà il sito a sbrigare moduli e carte per la motorizzazione, senza chiedere nulla in cambio. Molto più pratico e veloce di qualsiasi altro metodo di vendita, forse per questo sempre più persone sfruttano i siti compro auto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *