Traslochi internazionali: il Groupage

I traslochi internazionali avvengono sempre più spesso, perché sono molte le famiglie che cercano migliori prospettive lavorative in paesi stranieri, all’interno della Comunità Europea o anche all’esterno.

Oggi, anche se ci si sposta in una città molto lontana, è possibile mantenere buona parte degli oggetti che si possiedono in casa, sfruttando alcuni particolari metodi di spedizione. Uno di questi è il Groupage, per il quale ci si può rivolgere anche presso ditte specializzate, come quella che si trova sul sito http://aztraslochi.it/traslochi/traslochi-internazionali.

Come funziona il Groupage

traslochi internazionaliIl Groupage è un particolare metodo di spedizione, che consiste nell’unire in uno stesso spazio le merci di più clienti. In genere lo spazio è un container, che sarà poi spedito per via marittima, su una nave; ma si può trattare anche di contenitori più piccoli, da spedire per via aerea.

Il singolo cliente difficilmente può accedere al Groupage da solo, in quanto conviene rivolgersi a ditte specializzate, che si occuperanno di riunire gli oggetti e di spedirli nel luogo corretto, in modo che raggiungano ogni singolo cliente, suddividendo le spese tra tutti i partecipanti.

Il metodo è efficace e poco costoso, chiaramente però è necessario poter attendere del tempo. Se la spedizione deve avvenire entro pochi giorni, diciamo una singola settimana, è probabile che non si riesca a trovare un gruppo di persone con le nostre stesse necessità.

Alternative al Groupage

Per spedire oggetti di vario genere verso un paese straniero oggi qualsiasi ditta di traslochi propone diverse opzioni. Chi non ha problemi di budget in genere preferisce le spedizioni aeree: molto rapide e affidabili. Ogni paese del mondo è raggiungibile in meno di un giorno, se si considera il puro viaggio della merce.

In pratica si può spedire ciò che si desidera portare nella nuova casa il giorno prima della partenza, riuscendo ad ottenerlo nel luogo previsto in tempi abbastanza brevi. Chiaramente se si possiedono oggetti molto voluminosi, o di forme particolari, è conveniente evitare la spedizione aerea, che potrebbe risultare molto costosa.

In alternativa si può decidere per la spedizione via nave, che è poco costosa, se confrontata all’aereo, ma anche molto più lenta. Per preparare il carico per una spedizione vie nave è importante muoversi con grande anticipo, a volte anche mesi prima della partenza.

In alcuni casi invece conviene rinunciare all’oggetto da spedire; è il caso di alcuni mobili ed elettrodomestici: conviene acquistarli nuovi vicino alla nuova casa, piuttosto che spedirli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *